La storia della costruzione

Per la costruzione della centrale idroelettrica, comprensiva di opera di presa, edificio principale e posa della rete di condotte forzate, sono state necessarie solo 225 giornate. I lavori hanno preso il via il 3 ottobre 2011, mentre la messa in funzione della centrale è avvenuta il 6 novembre 2012. In un solo anno sono stati gettati 4.000 m³ di calcestruzzo, 300 tonnellate di cemento armato ed è stata posata una rete tubaria di 1,56 km. La sfida più grande durante la fase di costruzione è stato l’attraversamento sotterraneo della Rienza nell’area dell’opera di presa, superata in modo esemplare grazie alla grande esperienza e al know-how tecnico dell’impresa incaricata, specializzata in scavi.

Un particolare apprezzamento va alle aziende coinvolte, tutte con sede in Val Pusteria: possiamo tranquillamente affermare che quello di E-Werk Graf è davvero un progetto “made in Pusteria”. Il volume d’investimento pari a 8,5 millioni di euro è, così, rimasto in valle a vantaggio della sua popolazione. I più sentiti ringraziamenti del Consiglio d’Amministrazione di E-Werk Graf vanno anche ai vari proprietari terrieri e all’amministrazione comunale, primo fra tutti il Sindaco per il suo fattivo supporto al progetto.